Tu sei qui

L'istituto

Il territorio su cui insiste l’Istituto Comprensivo “Luigi Capuana”, costituito dai Comuni di Aragona, Comitini e Santa Elisabetta, centri dediti principalmente all'agricoltura, al commercio, all'edilizia e al terziario e con la presenza di positivi orientamenti per lo sviluppo di attività artigianali, è uno spaccato del macroambiente in cui sono presenti tutti gli elementi che caratterizzano una società complessa con poche possibilità occupazionali poiché economicamente non predomina alcuna attività produttiva che possa sostituire quella dell’agricoltura.
Le possibilità occupazionali sono presenti nell’edilizia, nel terziario, nello sviluppo di strutture assistenziali e nel sorgere di piccole imprese nella zona industriale “San Benedetto”, alcune delle quali legate alla raccolta differenziata dei rifiuti e al riciclaggio, altre alla produzione artigianale.
Permane il fenomeno dell’emigrazione di adulti che hanno perso il loro posto di lavoro nell’edilizia e nell’agricoltura e, soprattutto, di giovani in cerca di prima occupazione verso le città del nord, dove, però, trovano difficoltà di sistemazione perché la loro preparazione non risponde alle esigenze di un modello produttivo competitivo.
Sul territorio si evidenzia la presenza di gruppi comunitari ed extracomunitari che si avviano ad una sempre maggiore integrazione. Tuttavia, il forte flusso migratorio che si è registrato in questi ultimi tempi ha creato presso le famiglie e la comunità locale uno stato di diffuso e malcelato disagio, che si manifesta, a volte, in un accentuato senso di “indifferenza” e di mancata accoglienza.


La presenza così numerosa di immigrati pone alla scuola una domanda educativa speciale: anzitutto di accettazione e rispetto delle culture di provenienza e, in secondo luogo, di predisposizione di percorsi didattici individualizzati per una integrazione efficace nel contesto scolastico e sociale.
La scuola è consapevole di dover intervenire in maniera più incisiva nel diffondere la cultura dell’accoglienza, della solidarietà e dell’integrazione.
Sono presenti strutture sportive e culturali che consentono ai giovani di impegnare proficuamente il loro tempo libero dallo studio per giungere ad una migliore affermazione della loro identità culturale e delle proprie capacità relazionali. Ma non si può trascurare l’emergere di alcuni disagi giovanili, tipici dell’età adolescenziale, dovuti ai modelli di riferimento presenti nella società attuale e offerti dalle comunicazioni di massa.
La scuola, pertanto, consapevole del suo ruolo e attenta alle problematiche attuali, individua dei bisogni formativi e propone strumenti adeguati ad affrontare e gestire l’incertezza dovuta ai cambiamenti e alle situazioni sempre emergenti nella vita di ognuno e promuove il perseguimento di traguardi per lo sviluppo delle competenze, che attengono ai saperi essenziali:

  • SAPERE, acquisizione di conoscenze (nuclei concettuali fondanti e strutture delle discipline);
  • SAPER FARE, formazione di abilità (cognitive, sociali, linguistiche, estetiche, etc…);
  • SAPER ESSERE, formazione di competenze, comportamenti e atteggiamenti (interessi, motivazioni, propensioni, disponibilità, solidarietà, etc…).
  • SAPER VIVERE, capacità di relazionarsi con l’altro, nell’ottica dell’intercultura e della legalità, e alla capacità di ricercare modalità valide per un rapporto significativo con il territorio circostante e in una visione più ampia con l’Europa e con il Mondo.

Il raggiungimento di tali traguardi garantisce all’alunno lo sviluppo di tutte le potenzialità e la capacità di orientarsi sia nel microambiente di riferimento, che nello spazio più esteso del macroambiente al fine di un equilibrio attivo e dinamico con essi.
Da tale analisi la scuola, in stretta coerenza con il fine istituzionale ne deduce la finalità formativa adeguata e calibrata al contesto.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.41 del 21/10/2015 agg.02/11/2015